Rallycross di Maggiora, trionfo per Vercelli, Castoral, Toth, Szijj e Jansen

Grande spettacolo al secondo round del TRX Trofeo Rallycross Maggiora valido anche per il Campionato dell'Europa Centrale

Sabato 9 e domenica 10 maggio, all'autodromo Pragiarolo di Maggiora, è andato in scena il secondo round del TRX Trofeo Rallycross Maggiora, il primo campionato nazionale di rallycross riconosciuto dalla federazione Aci Sport. La gara, valida anche per il campionato FIA dell'Europa centrale, ha visto al via una cinquantina di piloti provenienti da sei nazioni differenti, giunti in Italia per poter provare in prima persona il tracciato inaugurato solo poche settimane fa.

Gara tutta italiana tra i kart cross, dove migliore tra i venticinque presenti si è riconfermato il valsesiano Max Vercelli, già vincitore del round di Pasquetta il mese scorso: una gara non facilissima, la sua, durante le heat ma che, grazie all'esperienza, ha saputo concludere nel migliore dei modi primeggiando in una finale serratissima. Dietro di lui hanno infatti chiuso i fratelli Giacomotti con Nicolas, già vincitore dell'holeshot, secondo e Maicol terzo; il giovanissimo Gabriel Di Pietro, tredici anni appena, ha terminato ottavo assoluto, dopo aver fatto registrare, durante il weekend di gara, prestazioni da pilota di primissimo piano.

Solo partecipanti stranieri, invece, nelle finali della Super Touring Cars: il ceco Roman Castoral, Opel Astra, si è ritrovato a disputare una finale solitaria dopo la defezione del veneto Rango, Peugeot 205, tra le vetture fino a 2000 di cilindrata; nella categoria oltre 2000 centimetri cubi ha trionfato l'ungherese Attila Toth, Bmw E36, con gli austriaci Schadenhofer su Volkswagen Golf ed Oliver Gruber su Ford Sierra a seguirlo.

Nella super1600 la vittoria è andata all'ungherese Zsolt Szijj su Suzuki Swift che ha dovuto faticare più del previsto a contenere l'arrembante cusiano Mirko Zanni su Citroen C2, già vincitore di una heat, che in finale ha dichiarato di aver patito oltremodo il fondo umidificato del circuito. Dietro di loro hanno concluso Fabio Poletta e Pasquale Delfino, ritirato a causa di un problema tecnico.

Grande spettacolo, infine, hanno regalato le supercars, la classe regina del rallycross. A dominare la finale è stato il belga Jos Jansen che, dopo aver preso le misure al circuito durante le prove e le varie heat, ha subito fatto intendere di voler sfruttare a fondo i 600 cavalli della sua Ford Focus, dimostrando una superiorità mai in discussione. Alle sue spalle l'olandese Marcel Ottink, Skoda Fabia, ha avuto la meglio sull'austriaco Alois Holler su Ford Focus che, nonostante il ritiro dell'ungherese Wieszt su Seat Leon, non è riuscito a scavalcarlo nella classifica generale del CEZ. Prestazioni, purtroppo, opache degli unici due portacolori italiani rimasti in finale, gli altoatesini Werner Gurschler su Mitsubishi Lancer evo IX ed Erwin Untersalmberger su Ford Fiesta, con il primo doppiato ed il secondo ritirato al quarto giro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo appuntamento sul circuito di Maggiora sarà per domenica 24 maggio con la Fenera Race Cup, granfondo di mountain bike di 46 km; la domenica successiva la pista di rallycross sarà aperta per prove libere e per la seconda prova del campionato Piemonte S.O.R.R.C.A. per fuoristrada in scala radiocomandati, mentre a giugno sarà la volta del Jeepers Meeting ed a luglio della terza ed ultima prova del TRX.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Maltempo: violenti nubifragi, strade e cantine allagate nella Bassa Novarese

  • Il Lago d'Orta set di una serie tv tedesca: si cercano comparse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento