menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La vittoria

La vittoria

Semifinale scudetto, la Igor Volley vince il primo atto contro Monza dopo una lunga battaglia e aspetta sabato sera

Sabato 10 aprile il secondo appuntamento che potrebbe mandare le Igorine dritte in filale

Semifinale scudetto, la Igor Volley conquista il primo atto contro Monza al termine di una lunga battaglia. E' durato due ore e mezza il match al PalaIgor e il tie break ha sancito la prima vittoria. Ora l'attesa del secondo atto, fissato per sabato 10 aprile alle 20.30 a casa di Monza. Le atlete di Stefano Lavarini potranno così proiettarsi dritte alla finalissima che sarà contro la vincente fra Scandicci e Conegliano, avanti 1-0 nella serie.

La partita

Sorriso azzurro: dopo due ore e mezza di battaglia, la Igor Volley supera Monza e conquista il primo punto nella serie di semifinale. Sabato sera alle 20.30 (diretta Rai Sport HD) il secondo atto. Tra le fila azzurre, in un contesto corale di altissimo livello (e con la macchia di due soli passaggi a vuoto, in avvio di secondo parziale e nel finale di quarto), spicca la performance di Nika Daalderop, 20 punti e top scorer delle sue, premiata MVP del match.    Igor in campo con Smarzek opposta a Hancock, Chirichella e Washington centrali, Daalderop e Bosetti schiacciatrici e Sansonna libero; Monza con Orro in regia e Van Hecke in diagonale, Heyrman e Danesi al centro, Meijners e Begic in banda e Parrocchiale libero.    Testa a testa fin dalle prime battute, con Chirichella in palla (3-3) e gli errori di Begic e Meijners a lanciare le azzurre sul 10-7, con Parazzoli (chiamato a sostituire in panchina l’indisponibile Gaspari) costretto a fermare il gioco. Monza rientra (11-10, ace di Danesi) e Heyrman pareggia a muro (12-12) mentre Novara si affida a Bosetti (16-14 a muro, poi 18-16 in diagonale) prima della pipe di Meijners che vale il 18-18. Dopo il timeout di Lavarini, Daalderop fa 21-19 e sul 22-20 entra Tajè in battuta, con la novarese che propizia il break decisivo sigillato dal 24-20 di Daalderop in parallela dopo uno scambio infinito. Chiude 25-21 proprio l’olandese.

Monza alza l’asticella in battuta e si porta subito sullo 0-6 con l’ace di Meijners, con le brianzole che proseguono la fuga fino all’1-10 con il muro di Heyrman; Lavarini ferma due volte il gioco, Bosetti reagisce (4-10) e l’ace di Daalderop vale il 10-15 con Monza che smarrisce il ritmo, mentre Novara torna 14-16 con la battuta vincente di Washington e poi 17-18 con il tocco vincente di Chirichella. Una grave svista arbitrale propizia il break successivo (17-21, diagonale di Begic), ma Novara rientra nuovamente sul -1 (21-22) per poi cedere, con minimo scarto, sulla parallela di Van Hecke (23-25).

Novara reagisce e parte 4-2 con il gran muro di Bosetti, Begic ricuce lo strappo (5-5) e lo stesso fa Orthmann sull’8-8, propiziando poi l’8-10 con un ace di Begic e un muro di Heyrman; Lavarini ferma il gioco, Washington a muro rientra e poi fa il break sul 13-11, costringendo al timeout Parazzoli. Sul 18-16, nuovamente spazio per Tajè, che fa “saltare” la ricezione ospite e lancia le azzurre sul 23-16 (primo tempo di Washington) con Daalderop che chiude in maniout uno scambio spettacolare e il set (25-17).

Novara tiene alto il ritmo, Begic (7-8) duella con Smarzek (9-8) ma la polacca in battuta trova l’ace del 12-10, cui replica Meijners con il “lob” del 13-13; azzurre in fuga sul 17-13 e ancora sul 19-16, ma tre muri in pochi scambi di Danesi ricuciono lo strappo (19-19) e Meijners firma in pipe il sorpasso del 20-21; Monza scappa fino al 21-24 (Van Hecke) e dopo due set point annullati dalle azzurre arriva la fast di Heyrman (23-25) che manda tutti al tie-break.

Il primo break è di Monza (muro di Heyrman su Bosetti) sul 3-5, ma Hancock va in battuta e ribalta tutto, propiziando con un ace il 5-0 che manda le squadre al cambio campo sull’8-5 per le azzurre. Orro non si arrende (8-7), sul 10-8 Tajè propizia il minibreak che vale il 12-8 e poco dopo Washington in fast manda le squadre al match point: chiude Bosetti, in diagonale, dopo una gran difesa della neo entrata Herbots.    

Igor Gorgonzola Novara – Saugella Monza 3-2 (25-21, 23-25, 25-17, 23-25, 15-10)
Igor Gorgonzola Novara
: Herbots, Napodano (L) ne, Zanette, Battistoni ne, Bosetti 17, Chirichella 8, Sansonna (L), Hancock 2, Bonifacio ne, Tajè, Washington 16, Smarzek 13, Bolzonetti ne, Daalderop 20. All. Lavarini.    Saugella Monza: Carraro ne, Squarcini, Heyrman 13, Van Hecke 22, Orro 2, Begic 16, Danesi 9, Orthmann 2, Meijners 9, Obossa ne, Davyskiba, Parrocchiale (L), Negretti (L) ne. All. Parazzoli.

MVP Nika Daalderop

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento