Grandi campioni e tante medaglie al Terzo Trofeo NovarApnea

Le foto e le classifiche della giornata di gare a Novara

Foto Andrea Marangon

Una grande giornata di sport alla piscina dell'impianto sportivo del Terdoppio di Novara.

Domenica 17 marzo sono stati oltre 200 gli atleti da tutta Italia che hanno partecipato all'ormai tradizionale Trofeo NovarApnea, organizzato dal Primo Club Lacustre Sommozzatori, valido anche come gara di qualificazione nazionale e per il campionato regionale. Gli apneisti si sono sfidati in gare "da togliere il fiato", percorrendo sotto la superficie dell'acqua distanze incredibili con le pinne, con la monopinna oppure nuotando a rana.

Splendide le prestazioni dei campioni nazionali élite, come Livia Bregonzio, la novarese campionessa del mondo del Team NovarApnea, che ha vinto la medaglia d'oro nuotando con le pinne 194 metri senza respirare, e Cristina Rodda, del Sottosotto di Torino, che ha percorso 207 metri con la sua monopinna. Ottimo risultato anche per Martina Mongiardino, della Uss Gonzatti, che ha nuotato a rana in immersione per 140 metri. 

Le classifiche complete - Terzo Trofeo NovarApnea-2

Grandi prestazioni anche per gli uomini élite, con Amedeo Comoglio del club Sottosotto che ha vinto l'oro con i suoi 163 metri a pinne, Luciano Morelli, del club Tilikum, che ha percorso l'incredibile distanza di 219 metri con la monopinna, e Paolo Fontana dello Sporting Lodi, che ha nuotato a rana per 179 metri. 

Nella disciplina Endurance invece hanno occupato il gradino più alto del podio Erica Barbon del Nuoto Sub Modena con 5'51"98 e Angelo Sciacca, della Uss Gonzatti, con 4'39"69. Per lo Speed si sono aggiudicati l'oro Riccardo Campana del Record Team, che ha percorso 100 metri in apnea in 37 secondi e 12 decimi, e ancora Erica Barbon, con 39 secondi e 75 decimi. 

Si sono laureati campioni regionali Stefano Dallan del Sottosotto (Speed), Raviglione Enrico del Sottosotto (Endurance), Linda Iacobellis del Sottosotto (esordienti pinne femminile), Stefano Filippi di Mondapnea (esordienti pinne maschile), Matteo Colosso del Sottosotto (terza categoria maschile pinne), Roberto Biava di Sottosotto (terza categoria maschile rana), Gabriele Brignola del Primo Club Lacustre Novara (seconda categoria maschile pinne), Alberto Macri di Adssp (seconda categoria maschile rana), Emma Scotti del Sottosotto (prima categoria femminile pinne), Marco Carlino del Sottosotto (prima categoria maschile rana), Lorenzo Luchena del Primo Club Lacustre Novara (prima categoria maschile pinne), Livia Bregonzio del Primo Club Lacustre Novara (élite femminile pinne), Cristina Rodda del Sottosotto (élite femminile monopinna), Amedeo Comoglio del Sottosotto (élite maschile pinne), Emiliano Scaburri del Primo Club Lacustre Novara (élite maschile rana), Silvio Mercadante del Sottosotto (élite maschile monopinna).

La classifica a squadre è stata vinta dal numerosissimo gruppo del Sottosotto di Torino, che ha portato a casa anche il trofeo regionale. Grande soddisfazione per il Team NovarApnea del Primo Club Lacustre Sommozzatori, che oltre ad aggiudicarsi secondo posto nella classifica a squadre ha portato a casa dieci medaglie grazie a Livia Bregonzio, Emiliano Scaburri, Alessandro Magri, Riccardo Tiengo, Lorenzo Luchena, Gabriele Brignola e ai giovanissimi Under 16 Giulia Pampuri, Davide Baschieri e Giorgio Alleva. 

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Asl di Novara, arriva l'app per prenotare le visite on line

  • Le acconciature giuste in base alla forma del viso

  • I benefici del magnesio

  • Come pulire il box doccia

I più letti della settimana

  • Incidente a Romentino | Auto prende fuoco in officina: due persone gravemente ustionate

  • Colpo da 20mila euro in banca, poi lo shopping a Novara: arrestato 21enne

  • Incidente sul lavoro a Malpensa, morto un operaio di 49 anni

  • Attenzione al cellulare alla guida: arrivano anche a Novara gli agenti in moto in borghese

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 15 e 16 giugno

  • Novara, vandali in azione: distrutte auto e parchi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento