rotate-mobile
Volley

Igor Novara, Battistoni: "Scelta quasi naturale quella di rimanere"

La palleggiatrice vestirà l'azzurro per la terza stagione di fila e si confessa tra l'entusiasmo per la scelta societaria e la voglia di riscatto

Sarà il terzo anno in azzurro, quello che Ilaria Battistoni si prepara a vivere, dopo aver prolungato di un anno il proprio accordo con la Igor Volley. “Sono molto contenta – racconta la regista marchigiana – e ho accolto con entusiasmo la proposta del club, tanto da prendere rapidamente la decisione di rimanere a Novara. Qui mi sono trovata e mi trovo tutt’ora bene con tutti: società, squadra, staff, tifosi e ambiente in generale. Di conseguenza è stato quasi naturale proseguire questa avventura”.

Non solo: “Non possiamo essere soddisfatti di come sia finita l’annata e per questo sono rimasta anche con la voglia di fare meglio, di prendermi e di prenderci insieme sul campo un riscatto dopo quella delusione. E’ un qualcosa che sento anche nelle compagne e nell’ambiente: vogliamo andare oltre quello che è stato, per costruire e ottenere qualcosa di importante”.

In attesa di ritrovare l’azzurro della Igor, anche il tuo presente è in azzurro, quello della nazionale. Cosa rappresenta per te questa opportunità? “Innanzitutto lo ritengo un riconoscimento molto importante e in un certo senso anche inaspettato. Sono rimasta sorpresa e contenta per la convocazione e ora lavoro duro per fare bene e per godermi al meglio questa esperienza, questa opportunità che mi è stata data dallo staff tecnico della nazionale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Igor Novara, Battistoni: "Scelta quasi naturale quella di rimanere"

NovaraToday è in caricamento