rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Volley

Igor a Mosca per la Champions. Domani alle 17 sfida alla Dinamo

E' scontro al vertice tra due formazioni che vantano sei punti ciascuno. Lavarini: "Partita difficile sul piano tecnico"

Vigilia europea per la Igor Volley di Stefano Lavarini, volata ieri a Mosca dove domani, alle 17 italiane (le 19 locali, diretta su Discovery+ ed Eurosport), sfiderà la Dinamo dell'ex Vasileva nello scontro valido per la vetta della Pool. Dopo due giornate, infatti, le due formazioni sono appaiate con un ruolino di due vittorie ciascuna. Per il club azzurro è la prima partita di sempre di Champions League in Russia: l'unico precedente "sovietico" per la Igor è infatti un match di Cev Cup del 2014 a Krasnodar. Quattro invece i precedenti novaresi con le formazioni russe: doppio k.o. nel 2014-2015 in Cev Cup contro la Dinamo Krasnodar e doppio successo invece nella passata stagione contro la Dinamo Kazan. Nell'altro match valido per il terzo turno del girone, vittoria del THY Istanbul in casa contro le ceche del Liberec.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): "La Dinamo Mosca è una squadra molto fisica, di conseguenza non mi aspetto una partita complicata dal punto di vista tattico ma sicuramente difficile dal punto di vista tecnico. Questo perché loro hanno una altezza di colpi e di muro importante, che può mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Noi dovremo essere bravi a mettere in campo tutte quelle che sono le nostre abilità sul piano tecnico e tattico, tenendo alta la qualità della difesa ma anche del primo tocco in fase di cambio palla, cosa che ci permetterebbe di dare velocità al gioco di attacco e di rendere la vita difficile al loro muro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Igor a Mosca per la Champions. Domani alle 17 sfida alla Dinamo

NovaraToday è in caricamento