Domenica, 17 Ottobre 2021
Volley

La Igor Volley si presenta davanti ai suoi tifosi

900 spettatori per la presentazione della società, con alcune sorprese

900 tifosi per la Igor Volley, che si è presentata alla città per la sua nona stagione in serie A1.

In un clima di festa, animato da spettacoli di luci e dal ritorno del grande pubblico, tra cui le tante tesserate del settore giovanile azzurro, che mancava da prima dello scoppio della pandemia da Covid-19, c’è stato anche spazio per le sorprese, con il momento dedicato a Stefania Sansonna. L’ex libero azzurro ha annunciato l’addio al volley giocato, dopo sette stagioni vissute in maglia Igor, condividendo con il mondo la notizia della sua gravidanza.

Svelate anche le nuove divise da gioco, con un’altra bella sorpresa: se vengono confermate le soluzioni ormai “classiche” per la prima maglia (azzurra) e per quella del libero (nera), la grande novità è la seconda casacca, fucsia (a richiamare la tradizione di Agil Volley) con una trama speciale.

"Bentornati a casa. Questo è il Pala Igor, la nostra e la vostra casa - ha detto Suor Giovanna Saporiti, presidente della Igor Volley Novara - Quello che abbiamo vissuto nell'ultimo anno e mezzo è stato pesante, difficile, e se oggi siamo qui lo dobbiamo a chi ha fatto tanti sacrifici perché si potessero superare i momenti più difficili e, soprattutto, perché abbiamo tutti ancora tanta voglia di volley. Per questo, lasciamoci trasportare dall'entusiasmo e godiamoci i valori più belli del nostro sport".

"Partiamo da un gruppo allestito nel segno della continuità, con pochi cambi innestati su quella squadra che tanto bene ha fatto lo scorso anno - ha spiegato Enrico Marchioni, direttore generale -. Conoscendo le atlete e lo staff, questa sarà una squadra che non mollerà mai e che darà tutto per arrivare fino in fondo in tutte le competizioni: abbiamo quattro obiettivi da inseguire, a partire dalla Supercoppa di sabato 2 ottobre". "Negli ultimi due anni, nonostante le difficoltà e nonostante le crisi, possiamo dire con orgoglio di non aver perso nemmeno uno sponsor - ha dichiarato Fabio Leonardi, title sponsor -. Questo perché il nostro non è solo un gruppo di sponsor ma un gruppo di amici e sostenitori, appassionati e soprattutto consapevoli di quella che è la "social responsability". Lo scorso anno ambivamo ad arrivare in fondo in tutte le competizioni e ci siamo riusciti, grazie all'ottimo lavoro di staff e squadra. Quest'anno alziamo l'asticella: l'obiettivo è incrementare il palmares".

"E' emozionante ritrovare così tante persone al palazzetto, i tifosi ci sono mancati e anche tanto e adesso è bellissimo averli di nuovo al nostro fianco. Lo abbiamo vissuto alla finale degli Europei, quando dopo tanto tempo abbiamo provato l'emozione di un palazzetto pieno... e non vediamo l'ora di viverlo ogni domenica" sono le parole del capitano Cristina Chirichella, mentre l'allenatore Stefano Lavarini ha detto: "Ritengo che abbiamo un grosso potenziale e grandissime motivazioni e che ci siano tutti i presupposti per vivere una stagione importante. A patto di recuperare due concetti che lo scorso anno hanno fatto la differenza: squadra e lavoro. Se sapremo recuperarli e portarli con noi durante tutto l'anno allora potremo fare qualcosa di importante".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Igor Volley si presenta davanti ai suoi tifosi

NovaraToday è in caricamento