Volley

Volley A1 femminile, per la Igor c'è l'occasionissima per rientrare in Europa

Arriva anche la conferma della società: le azzurre parteciperanno alla Wevza Cup, che assegna un posto in Challenge, e ospiteranno la manifestazione al PalaIgor

Poco più di una settimana fa il Corriere di Novara aveva lanciato l'indiscrezione e nel tardo pomeriggio odierno si è avuta la conferma ufficiale. La Igor Novara giocherà la prossima Wevza Cup, torneo la cui vincitrice avrà diritto ad un posto nella Challenge Cup 2023/24.

Ma non è tutto: le azzurre guidate da Lorenzo Bernardi avranno un'occasione ghiottissima, quella di giocarsi questa possibilità davanti al proprio pubblico. La società presieduta da suor Giovanna Saporiti è stata designata come organizzatrice della manifestazione e pertanto tutte le partite si giocheranno al PalaIgor. 

Tre le rivali che contenderanno il trofeo: le tedesche del Rote Raben Vilsbiburg, le francesi del TFOC Volley-Ball e le svizzere della Volleyball Academy.

Restano da ufficializzare le date della competizione, che dovrà tassativamente concludersi entro il 24 settembre e che si disputerà con la formula del girone all'italiana nell'arco di tre giorni (con ogni probabilità proprio tra il 22 e il 24 di settembre) e con l'assegnazione dei punti e i criteri per la classifica analoghi a quelli canonici delle competizioni internazionali, già in uso in Champions League.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, per la Igor c'è l'occasionissima per rientrare in Europa
NovaraToday è in caricamento