rotate-mobile
Volley

Volley A1 femminile, Igor all'assalto del secondo posto: domani c'è il recupero di Casalmaggiore

Occasione macroscopica per le azzurre, che ritrovano seppure a mezzo servizio Bosetti. Bernardi: "La classifica non esprime il loro reale valore, attenzione"

La Igor Novara vuole proseguire nel suo momento felice. Dopo aver conquistato la finale di Challenge Cup e aver ottenuto una prestigiosa vittoria in quel di Milano, le azzurre hanno ora l'occasione di superare in classifica proprio Egonu e compagne e attestarsi al secondo posto.

Il tutto a patto di vincere la prossima partita, ovvero il recupero del match contro Casalmaggiore che si sarebbe dovuto disputare lo scorso 7 gennaio ma rinviato  per la convocazione con la nazionale giovanile della centrale casalasca Linda Manfredini. In classifica Chirichella e compagne sono terze a due punti dalle milanesi ed in caso di vittoria scavalcherebbero queste ultime. Dunque un match da non sottovalutare e da giocare con determinazione e razionalità.

Per l'occasione tornerà a disposizione Caterina Bosetti, seppur a mezzo servizio, mentre non potrà essere utilizzata l'ultima arrivata, ovvero Marina Markova in quanto non tesserata ai tempi della programmazione originale dell'incontro.

Quattro le ex in campo:  Caterina Bosetti (2 anni a Casalmaggiore) e Ludovica Guidi (1 anno a Casalmaggiore) tra le azzurre, Malwina Smarzek (1 anno a Novara) e Micha Hancock (3 anni a Novara) tra le rosa.

Il fischio di inizio è fissato per le 20:30 di domani sera al PalaRadi di Cremona. 

La vigilia del coach

Lorenzo Bernardi mette in guarda le sue atlete dalle insidie di questa partita: "Casalmaggiore è una delle formazioni più in forma del momento, sono reduci da quattro vittorie nelle ultime cinque uscite e sicuramente stanno vivendo un momento di fiducia importante. Sapevamo che il valore della squadra non era quello espresso dalla classifica fino a poco tempo fa, ora la squadra sta ritrovando fiducia e rendimento di atlete importanti come Hancock, Smarzek, Lee e non solo. Per noi è un appuntamento importante, lo vivremo con la giusta serenità ma anche con la consapevolezza che sarà una partita sicuramente molto complicata". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, Igor all'assalto del secondo posto: domani c'è il recupero di Casalmaggiore

NovaraToday è in caricamento