rotate-mobile
Volley

Volley A1 femminile, la Igor Novara si assicura la giovane stella Tolok

Importante colpo in prospettiva della squadra azzurra, che si assicura una delle promesse più interessanti del panorama mondiale. Accordo valido per due stagioni

La Igor Novara guarda in prospettiva e riesce ad accaparrarsi uno dei talenti più fulgidi del panorama internazionale. A vestire la maglia azzurra sarà Tatiana Tolok (conosciuta da nubile come Tatiana Kadochkina), che si legherà al club con un contratto biennale.

Classe 2003, già da quattro anni ha raggiunto un livello di gioco eccelso; a partire dalla nella stagione 2020-2021 Tatiana è letteralmente esplosa a Kazan ha incrociato, con questa maglia addosso, la Igor Volley in Champions League. MVP all'Europeo under 16 del 2017, campionessa d'Europa all'Europeo under 18 dello stesso anno, vanta una Superlega (2020), tre coppe nazionali (2020, 2021, 2022) e una Supercoppa nazionale (2020). Nel corso degli ultimi due campionati, giocati a Kaliningrad (dove nel 2022 si è trasferita da Kazan), si è guadagnata altrettanti titoli di miglior servizio della Superlega. 

Ora l'arrivo a Novara, che rappresenterà la prima esperienza in Italia della giocatrice, schiacciatrice di professione e russa di nazionalità. 

Le prime impressioni

Tatiana è felicissima per l'approdo nel Bel Paese: "Ho sempre considerato il campionato italiano quello di maggior livello e di maggior velocità di gioco e mi affascina l'idea di un campionato molto livellato, in cui c'è da lottare in ogni singolo incontro. Novara è un club dalla storia prestigiosa e dalle grandi ambizioni, sono emozionata all'idea di poter vivere con questa maglia la mia prima avventura all'estero e sono consapevole del mio valore: non vedo l'ora di misurarmi con le migliori e di dare il mio meglio per aiutare la squadra. L'Italia mi ha sempre affascinata, sia come paese sia per il suo campionato di pallavolo, e sono felice di poter vivere quest'avventura in un club così importante".

Soddisfatto anche la mente dell'operazione, il dg Enrico Marchioni: "Siamo orgogliosi di avere con noi a Novara una delle giovani più promettenti del panorama mondiale. Tatiana è un'atleta che pur ancora giovanissima ha già avuto modo di mettersi in mostra ad altissimo livello, un talento cristallino che siamo certi che in maglia azzurra potrà ulteriormente crescere e maturare. Crediamo tanto nelle sue potenzialità e altrettanto ha deciso di fare lei nei nostri confronti, per questo ci siamo legati con un contratto biennale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, la Igor Novara si assicura la giovane stella Tolok

NovaraToday è in caricamento