rotate-mobile
Volley

Volley A1 femminile, la Igor sceglie Alsmeier in posto quattro

Si ricompone l'asse del Bisonte composto anche da Ishikawa. L'accordo avrà durata di due anni

Non si ferma la composizione del nuovo roster della Igor Novara. Dal Bisonte Firenze arriva la schiacciatrice tedesca Lina Alsmeier, che andrà dunque a ricomporre l'asse con la giapponese Ishikawa, già annunciata nei giorni scorsi.

Classe 2000, la neo azzurra è una schiacciatrice completa e duttile, in grado di disimpegnarsi bene anche nei fondamentali di seconda linea. Ha iniziato la propria carriera al Munster per poi esplodere a Schwerin dove ha vinto due coppe di Germania (2021, 2023) e una Supercoppa Tedesca (2020) di cui è stata anche premiata MVP. 

L'accordo stipulato con la società novarese avrà durata biennale, ovvero fino al 2026. 

Le prime impressioni

Queste le prime parole da neo azzurra di Alsmeier: "Sono molto emozionata e felice all'idea di diventare parte di un club come Novara: parliamo di una squadra forte, prestigiosa e ambiziosa, abituata a lottare al vertice del campionato italiano e nelle competizioni internazionali. Non vedo l'ora di conoscere le mie compagne, lo staff e la dirigenza e sono desiderosa di imparare molto in questa mia nuova avventura, acquisendo un bagaglio di esperienza importante. Il campionato italiano è uno dei migliori al mondo, ho sempre sognato di poter giocare qui e sono contenta di poter proseguire qui la mia carriera, continuando a confrontarmi con le migliori atlete al mondo. Obiettivi per la nuova stagione? Crescere e migliorare le mie doti tecniche ma soprattutto aiutare la mia squadra in tutti i modi possibili; ovviamente vorremo difendere il titolo europeo conquistato quest'anno, sebbene in un'altra competizione, e per farlo daremo il massimo"

Così invece il dg Enrico Marchioni: "Crediamo di aver messo a disposizione del nostro staff tecnico una giocatrice tra le più interessanti del panorama internazionale. Lina è una schiacciatrice completa, che coniuga ottime doti tecniche con doti fisiche importanti; nel corso della sua prima stagione italiana ha fatto intravedere già ampi sprazzi del proprio talento, tanto da attirare l'attenzione di diversi top club. Siamo contenti che abbia scelto il nostro progetto e ovviamente ci auguriamo che il percorso insieme possa portarla alla definitiva consacrazione ad altissimo livello". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, la Igor sceglie Alsmeier in posto quattro

NovaraToday è in caricamento