rotate-mobile
Volley

Volley A1 femminile, super colpo della Igor: da Conegliano arriva Federica Squarcini

Le zanzare si rinforzano al centro con uno dei pezzi pregiati di questo mercato, che arriva dopo aver fatto incetta di trofei a Conegliano. L'accordo avrà durata biennale

Che la Igor Novara volesse rifarsi il trucco era risaputo, così come il fatto di non voler restare a guardare. Le zanzare hanno messo le mani su uno dei pezzi pregiati di questo mercato estivo, ovvero Federica Squarcini, che approda all'ombra della cupola di San Gaudenzio dopo aver fatto incetta di titoli nei due anni di Conegliano. L'accordo sarà valido fino al 2026.

Professione centrale e 24 anni di età, Federica vanta un palmares invidiabile malgrado la sua carriera ancora breve. Dopo il primo trofeo, la Coppa Italia di A2 vinta nel 2019 (a Verona, poco prima del titolo vinto poi da Novara contro Conegliano), esperienza a Monza (dove ha vinto la Coppa Cev 2021) e poi un biennio a Conegliano in cui ha conquistato 2 Scudetti, 2 Coppe Italia, 2 Supercoppe italiane, 1 Champions League e 1 Mondiale per club. Per lei anche più di un'esperienza con la nazionale maggiore italiana, con la cui maglia ha vinto i Giochi del Mediterraneo 2022.

Le prime impressioni

Queste le prime parole in maglia azzurra della giocatrice di Pontedera: "Sono entusiasta di poter giocare per la Igor Volley: quando ho ricevuto la chiamata e la proposta ne sono stata felice e orgogliosa e non è stato difficile decidere. Novara è un club prestigioso, che mi ha sempre ispirato fiducia e che è abituato a stare a un certo livello e ho scelto di cogliere questa opportunità, desiderosa di dare il mio contributo alla causa. Vivo questa avventura quasi come un destino che si compie: a 15 anni, giovanissima, avevo fatto un provino a Novara e poi ho preso strade diverse: questa volta non mi sono fatta scappare l'occasione. Le ambizioni sono importanti, siamo una squadra giovane ma con tanti punti di forza, che potrà crescere tanto durante l'anno lavorando bene. Dovremo avere obiettivi molto semplici: spingere sempre per arrivare più in alto possibile in campionato, magari migliorando il piazzamento dello scorso anno, e nel contempo fare più strada possibile in Europa perché la coppa Cev è un obiettivo prestigioso e importante".

Felice dell'operazione conclusa anche il dg Enrico Marchioni: "Conosciamo bene Federica, ci ha sempre messi in difficoltà da avversaria e nonostante la giovane età parliamo di un'atleta che ha saputo mettersi in mostra in club prestigiosi, arricchendo il proprio palmares nell'ultimo biennio e facendo tanta esperienza che ora metterà al nostro servizio. Siamo convinti che potrà dare un contributo molto importante alla causa come centrale duttile e completo ma anche con un fondamentale come quello della battuta di cui è una grandissima specialista. Abbiamo riscontrato da parte sua grande entusiasmo per la nostra chiamata e per il nostro progetto tecnico e queste sono fondamenta ideali su cui andare a costruire qualcosa di bello". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, super colpo della Igor: da Conegliano arriva Federica Squarcini

NovaraToday è in caricamento