Domenica, 24 Ottobre 2021
Verbano Cusio Ossola

Tragedia del Mottarone, si allarga l'inchiesta sull'incidente del 23 maggio: indagate altre 9 persone

Sono in totale 14, 12 persone più 2 società, gli indagati elencati nella richiesta di incidente probatorio

Salgono a 14 gli indagati, 12 persone più due società, per l'incidente sulla funivia del Mottarone dello scorso 23 maggio, in cui hanno perso la vita 14 persone. Nella richiesta di incidente probatorio si aggiungon infatti altri 11 nomi, oltre ai tre fermati poco dopo la tragedia, il gestore della funivia Luigi Nerini, il direttore d'esercizio Enrico Perocchio, e il capo servizio Gabriele Tadini. 

Nell'elenco figurano anche due società, Ferrovie del Mottarone e Leitner, che si occupava della manutenzione dell'impianto. Tra i nuovi indagati ci sono anche Anton Seeber, presidente del Consiglio d'amministrazione della Leitner, Martin Leitner, consigliere delegato, Peter Rabanser, dirigente responsabile del Customer Service e delegato per l'ambiente e la sicurezza relativa agli impianti a fune, Rino Fanetti, dipendente dell'azienda che ha eseguito la testa fusa della fune traente superiore della cabina precipitata. Nella richiesta ci sono anche i nomi di Alessandro Rossi e Davide Moschitti della Sateco Srl; Federico Samonini, legale rappresentante della Scf Monterosa Srl; Fabrizio Pezzolo, rappresentante legale della Rvs Srl e il suo dipendente Davide Marchetto.

Nella richiesta, firmata dal procuratore di Verbania Olimpia Bossi e dal pm Laura Carrera, viene contestato anche il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia del Mottarone, si allarga l'inchiesta sull'incidente del 23 maggio: indagate altre 9 persone

NovaraToday è in caricamento