Verbano Cusio OssolaToday

Domodossola, 2 kg di marijuana e 500 grammi di hashish nascosti in casa, nei guai due 30enni

I carabinieri sono arrivati a loro partendo dal furto di 200 piante di canapa, avvenuto lo scorso anno a Crodo

La droga sequestrata dai militari dell'Arma

In casa nascondevano 2 kg di marijuana, 500 grammi di hashish e 3 piante di cannabis indica pronte per l'essicazione, oltre ad una serra perfettamente attrezzata per la coltivazione delle piante e diversi strumenti utili alla preparazione e al confezionamento delle dosi. Per loro, un 29enne e un 31enne di Domodossola, sono scattati l'arresto e la denuncia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

E' questo il bilancio dell'operazione dei carabinieri della Compagnia di Domodossola, che ha consentito di sequestrare 2 chili e mezzo di droga.

Le indagini dei militari dell'Arma sono partite dal furto di 200 piante di canapa, avvenuto alla fine dell'estate del 2019 a Crodo, in località Vinum. Al termine dell'attività investigativa, i carabinieri della Stazione di Crodo, con i colleghi della Stazione di Domodossola e dell'Aliquota operativa della Compagnia di Domodossola, sono riusciti a risalire agli autori del furto, che in più riprese avevano sottratto ad un imprenditore del luogo le piante di canapa, coltivate legalmente. Per il furto sono stati denunciati tre uomini, tutti 30enni residenti a Domodossola.

Durante le indagini, i tre sono stati tenuti sotto controllo dai militari dell'Arma, che li hanno monitorati con attenzione. Ed è proprio nelle abitazioni di due di loro che i carabinieri hanno trovato, al termine di una perquisizione, i 2 chili e mezzo di droga, le piante di cannabis e la serra. Per il 29enne, O.M., è scattato l'arresto, mentre per A.C., il 31enne, la denuncia. L'accusa è però la stessa: detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

Torna su
NovaraToday è in caricamento