Verbano Cusio Ossola

Il Giro d’Italia non passa dal Mottarone: il nuovo percorso

La decisione dopo la tragedia avvenuta domenica

La 19esima tappa del Giro d'Italia 2021 non salirà al Mottarone.

La decisione è arrivata nella serata di ieri, dopo gli appelli della Regione. "“Ringraziamo Rcs e l’organizzazione del Giro d’Italia per aver compreso subito, fin da ieri mattina, il perché del nostro appello e per averlo accolto nonostante la complessità logistica di modificare in extremis il percorso di una gara di portata internazionale come la Maglia Rosa - sottolinea il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio -. Non salire al Mottarone ci sembrava però un gesto doveroso di rispetto nei confronti delle vittime di questa tremenda tragedia e delle loro famiglie”.

La tappa di venerdì 28 maggio quindi partirà ad Abbiategrasso, passando poi per Trecate: dopo Novara i ciclisti proseguiranno per Caltignaga, Momo, Baraggione, Borgomanero, Gozzano, Orta San Giulio, Ameno, poi  Gignese, Stresa, Baveno, Feriolo, Gravellona Toce, Omegna, Cesara, Passo della Colma, Varallo, Scopetta, Scopello per arrivare all'alpe di Mera.

A Novara, a seconda dell'andatura del gruppo, il passaggio è previsto intorno alle 13.20: dalla statale 11 i ciclisti arriveranno in corso Milano, percorreranno il cavalcavia XXV Aprile, poi viale Curtatone, viale Ferrucci, passeranno davanti alla stazione in viale Manzoni e continueranno verso largo Buscaglia, viale Dante e corso Risorgimento, uscendo dalla città verso Caltignaga. La circolazione stradale sarà interrotta dalle 10 fino alle 15 circa in tutte le vie interessate: la sosta sarà vietata in tutte le strade di passaggio dalla sera precedente fino alle 15 circa di venerdì 28 maggio. 

47832-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro d’Italia non passa dal Mottarone: il nuovo percorso

NovaraToday è in caricamento