Verbano Cusio OssolaToday

Ubriaco e con la patente revocata farfuglia frasi senza senso ai carabinieri: maxi multa per un 56enne

L’uomo dovrà pagare più di 5mila euro

Procedeva in maniera irregolare, frenando senza motivo: così i carabinieri lo hanno fermato e hanno scoperto il perchè.

É stato denunciato un 56enne, P.M. le sue iniziali, fermato dai militari di Crevoladossola a bordo di un Peugeot Partner. L'uomo, alla richiesta dei documenti, ha cercato di farfugliare spiegazioni senza senso, mostrandosi molto infastidito per il controllo. I carabinieri lo hanno così sottoposto all'alcol test ed è risultato che il suo tasso alcolemico era di 2,20 gr/l, oltre quattro volte il limite.

Dai controlli è poi emerso che la patente dell'uomo era scaduta nel 2004, poi era stata sospesa e in seguito revocata del tutto nel 2019. Per l'uomo è scattata così una maxi multa di 5.110 euro e la confisca del mezzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento