rotate-mobile
Verbano Cusio Ossola

A Verbania la mostra che celebra il Tour de France e omaggia Ganna

Appuntamento fino al 26 maggio 2024 con orario di visita quotidiano dalle10 alle 18 (martedì chiuso) a Palazzo Viani Dugnani, nella sede centrale del Museo del Paesaggio in via Ruga a Verbania Pallanza

"Dalla tela al telaio - Omaggio d'autore al ciclismo" è il titolo dell'esposizione in cui opere di Giuseppe Festino, Alberto Garagiola e Stefano Barzaghi sono esposte in un inedito accostamento dal 27 aprile al 26 maggio 2024 con orario di visita quotidiano dalle10 alle 18 (martedì chiuso) a Palazzo Viani Dugnani, nella sede centrale del Museo del Paesaggio in via Ruga a Verbania Pallanza. Una mostra che omaggia il Tour de France che parte dall'Italia quest'anno e che celebra anche il verbanese Filippo Ganna. 

Sono sette i vincitori italiani del Tour de France (Ottavio Bottecchia, Gino Bartali, Fausto Coppi, Gastone Nencini, Felice Gimondi, Marco Pantani, Vincenzo Nibali) ed è nel loro ricordo che la più grande corsa a tappe del mondo quest’anno per la prima volta nella sua lunga avventura prende il via dall’Italia. Il Grand Départ della 111esima edizione dal Bel Paese costituisce un evento storico di assoluto risalto mediatico (e non solo per il mondo dello sport) e si svolgerà in una sontuosa cornice in tutte le località coinvolte nel fare memoria dei più grandi protagonisti del ciclismo nazionale.

Arte, inventiva, tecnologia di avanguardia trovano espressione in dipinti, biciclette e caschi, lavori di concezione e realizzazione di varia natura ma accomunati dal riferimento al mondo del ciclismo. Giuseppe Festino, uno dei più grandi maestri dell'illustrazione nel nostro Paese, ha realizzato appositamente per l'evento la locandina ufficiale e le opere esposte in cui i grandi campioni richiamati esplicitamente dalle tappe iniziali del Tour (Fausto Coppi, Gino Bartali, Marco Pantani) si affiancano all'omaggio a Filippo Ganna, che onora la provincia del Verbano Cusio Ossola come protagonista attuale a livello internazionale dello sport delle due ruote.

Ritratti fortemente evocativi, estremamente efficaci con l’ammirazione che suscitano anche nel far rivivere i personaggi rappresentati e le loro epiche imprese. Questa mostra rappresenta il prologo della personale che Giuseppe Festino allestirà a Casa Ceretti a Verbania dal 13 settembre al 13 ottobre 2024. Le biciclette da corsa esprimono i viaggi di Alberto Garagiola nel mondo della fantasia, diventando, come esemplari unici non replicabili, bici d'autore.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Verbania la mostra che celebra il Tour de France e omaggia Ganna

NovaraToday è in caricamento