Verbano Cusio OssolaToday

Verbania, parte l'appalto per i lavori esterni a Villa San Remigio

Al via il recupero della terrazza a lago

Foto di repertorio

Nel percorso che vede investimenti importanti per il recupero di Villa San Remigio a Verbania, parte anche il recupero e la riqualificazione ambientale e paesaggistica del giardino storico, intervento organico alla riqualificazione funzionale ed al restauro della villa, attualmente in corso d’opera a cura del Comune di Verbania.

Un primo intervento, fanno sapere dall'amministrazione comunale, aveva già visto il recupero completo del "piano nobile" della villa con un intervento dal costo di oltre 1 milione e 300mila euro, per un bene che sarà destinato ad essere sede dei corsi dell’Università del Piemonte Orientale oltre a voler essere un punto di riferimento per eventi culturali (e non solo) e un polo turistico attrattivo importante per Verbania.

Ora l’amministrazione comunale riqualifica l’area esterna pertinenziale alla villa, definita entro il perimetro della "Terrazza fronte lago", sul fronte e sul retro dell’edificio storico, adeguando parte del precedente progetto definitivo della Regione Piemonte, al fine di poter così utilizzare compiutamente l’edificio secondo le nuove funzioni previste.

"Proseguiamo il lavoro di recupero e riqualificazione di questo bene fondamentale per città - spiega il sindaco Silvia Marchionini - tutelando e valorizzando il parco, ridando vita a un complesso unico per la sua valenza paesaggistica, storica e architettonica come Villa San Remigio, fondamentale per un territorio turistico come il nostro (e quindi anche per il suo sviluppo economico) che si fonda anche sulla sua ricca offerta di parchi e ville, come la vicina Villa Taranto testimonia".

"E proprio in questi giorni - ricorda l’assessore ai lavori pubblici Nicolò Scalfi - si è dato avvia alla procedura con l’appalto dei lavori che vedranno l'esecuzione delle opere di consolidamento terrazza con un importo complessivo dei lavori che ammonta a 650mila euro. Un intervento che fa parte del progetto più ambizioso che realizzeremo e che vede il recupero totale dello stupendo parco che circonda la villa, con già destinati oltre sei milioni di euro in tal senso grazie ai Fondi Europei di Sviluppo Regionale Por Fesr".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

Torna su
NovaraToday è in caricamento