rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Verbano Cusio Ossola

Doveva scontare due anni di carcere: arrestato su un treno dalla Svizzera

L'uomo era a bordo di un Eurocity diretto a Milano. In tasca aveva anche un grammo di hashish

Era su un treno che proveniva dalla Svizzera, ma doveva scontare 2 anni di carcere per ricettazione.

La polizia di frontiera di Domodossola, durante i controlli anti terrorismo e di contrasto dell’immigrazione clandestina, ha scoperto a bordo di un Eurocity proveniente da Ginevra e diretto a Milano un cittadino marocchino di 30 anni, B.A. le sue iniziali, che si è mostrato molto agitato alla richiesta dei documenti. Gli agenti lo hanno quindi accompagnato in ufficio per altri controlli e hanno scoperto che l'uomo doveva scontare 2 anni di reclusione, e pagare un'ammenda di 3mila euro, per ricettazione. 

Il 30enne aveva anche con sè 1 grammo di hashish: oltre ad essere accompagnato nel carcere di Verbania, in esecuzione dell'ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica del tribunale di Bolzano, è stato anche denunciato per possesso di stupefacenti per uso personale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doveva scontare due anni di carcere: arrestato su un treno dalla Svizzera

NovaraToday è in caricamento