Verbano Cusio Ossola

Domodossola, evade dai domiciliari e si schianta contro la segnaletica: arrestato

L'uomo, di 50 anni, aveva anche una mazza di legno nel bagagliaio

Era sottoposto ai domiciliari da alcuni mesi, ma ha deciso di concedersi comunque un’scita in auto per Domodossola che si è conclusa con un incidente. Intervento nei giorni scorsi dei carabinieri di Santa Maria Maggiore: arrestato per evasione A. M., 50enne, trovato anche in stato di ebbrezza e con nel bagagliaio una mazza di legno.

L’uomo alla rotonda dello svincolo Domodossola Sud lungo la statale 33 del Sempione ha perso il controllo dell’auto ed è andato a sbattere contro la segnaletica stradale, uscendo illeso e senza conseguenze per altri. A segnalare il fatto al 112 alcuni utenti della strada che hanno notato il comportamento spavaldo dell’uomo. 

Quando la pattuglia dei carabinieri è arrivata l’uomo era ancora alla guida, in via Cassino: è stato fermato e portato in caserma con arresto per evasione. Alla richiesta di giustificare il suo comportamento e di sottoporsi all’alcol test, in evidente stato di alterazione e visibilmente nervoso, si è rifiutato categoricamente di sottoporsi all’esame, incorrendo così in più severe sanzioni penali. 

Nell’auto perquisita i carabinieri hanno trovato una mazza da baseball in legno. L’uomo è stato di nuovo sottoposto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domodossola, evade dai domiciliari e si schianta contro la segnaletica: arrestato

NovaraToday è in caricamento