rotate-mobile
Verbano Cusio Ossola

Villa Fedora va all'asta: in vendita alcune parti

La Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte ha indetto due procedure pubbliche, le richieste andranno fatto entro il 21 giugno

La Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte ha indetto due procedure pubbliche per la vendita di porzioni del complesso immobiliare Villa Fedora a Baveno, all’interno del quale hanno sede anche gli uffici camerali per il territorio del Verbano Cusio Ossola.

La vendita riguarda, in particolare, l’ala Nord e il fabbricato denominato "Casa del custode" e dovrà soddisfare determinati requisiti in virtù dell’interesse culturale dell’immobile. Nel primo caso la porzione di Villa dovrà mantenere la destinazione ad uso uffici, garantendo la possibilità di fruizione pubblica, compatibilmente con le caratteristiche storiche ed architettoniche dei locali e con le attività dei futuri proprietari. Per la "Casa del custode", invece, verranno predilette attività culturali, ricreative o commerciali (come, ad esempio, servizi di bar e ristorazione), data la collocazione autonoma all’interno del parco pubblico.

In entrambi i casi dovrà inoltre essere garantita la conservazione dei beni attraverso adeguate opere di manutenzione e restauro, i cui progetti dovranno essere autorizzati dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Novara.

L’aggiudicazione sarà definitiva, ad unico incanto, e verrà fatta a favore del concorrente che avrà presentato la migliore offerta superiore al prezzo a base d’asta. Le offerte dovranno essere presentate con posta raccomandata o tramite agenzia di recapito autorizzata alla sede legale della Camera di Commercio (piazza Risorgimento 12, Vercelli) entro e non oltre le ore 12.00 del 1° luglio 2024.

Gli interessati potranno effettuare un sopralluogo inviando una richiesta entro il 21 giugno all’indirizzo e-mail patrimonio@pno.camcom.it, contatto di riferimento 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Fedora va all'asta: in vendita alcune parti

NovaraToday è in caricamento