Verbano Cusio OssolaToday

Baratto Amministrativo a Verbania: al via il bando per chi è in difficoltà con il pagamento della tassa rifiuti

Prorogati inoltre i pagamenti della tassa rifiuti per le utenze non domestiche

Il Comune di Verbania ha introdotto, con apposito regolamento nel 2018, il “Baratto amministrativo” che disciplina la possibilità per i Comuni di deliberare riduzioni o esenzione di tributi a fronte di interventi di riqualificazione del territorio da parte dei cittadini con l’obiettivo di stimolare e sollecitare la partecipazione attiva dei cittadini alla cura e alla valorizzazione dei beni pubblici.
“In poche parole – segnala l’assessore al bilancio Anna Bozzuto - chi è in difficoltà economiche potrà pagare la Tari, la tassa rifiuti, offrendo in cambio la propria disponibilità per un monte ore tale da coprire il progetto assegnato per lavori riguardanti pulizia e manutenzione del patrimonio comunale, abbellimento di parchi, aree verdi, piazze, marciapiedi, strade e strutture sportive, interventi di decoro urbano, interventi di recupero e riuso ecc. In questo senso il Comune ha impegnato 20 mila euro che servono a far partire il bando per la selezione delle domande di adesione, che possono essere presentate dai cittadini di Verbania con Isee non superiore ai 15 mila euro”.
Ogni volontario sottoscrive un patto di collaborazione con l'Amministrazione comunale, con il quale vengono disciplinate le attività da svolgere, gli obiettivi, la durata della collaborazione, termini e modalità e il valore ai fini della riduzione dei tributi comunali, da determinarsi sulla base di moduli orari corrispondenti agli importi riconosciuti. I volontari potranno essere organizzati in gruppi di lavoro composti da un numero di persone idonee allo svolgimento del compito concordato.
Bando e domanda sono presenti sul sito del comune di Verbania al link www.comune.verbania.it . La domanda di partecipazione alla selezione va indirizzata al Comune di Verbania, piazza Garibaldi, 15, direttamente all’Ufficio Protocollo dell’Ente o spedita con raccomandata con avviso di ricevimento, oppure inviata a mezzo PEC all’indirizzo: istituzionale.verbania@legalmail.it .
“Ricordo – conclude l’assessore – che  il «baratto amministrativo» è stato voluto dall’intero Consiglio comunale di Verbania che ha fatto proprio votando all’unanimità una mozione del gruppo dei 5 Stelle a cui è seguito un lavoro dell’Amministrazione e dei Consiglieri Comunali che ha portato alla stesura del regolamento.”

Infine segnaliamo che l’esigenza di contenere l’impatto negativo dell’emergenza Covid 19  sul tessuto economico e sociale del territorio comunale, per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI) si è stabilito una diversa scadenza delle rate del tributo, rinviando per le sole UTENZE NON DOMESTICHE, le scadenze di versamento nel seguente modo:

2° rata dal 30/11/2020 al 31/12/2020,

3° rata dal 31/12/2020 al 31/01/2021,

rata unica dal 30/11/2020 al 31/12/2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

Torna su
NovaraToday è in caricamento