menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Coronavirus, a Verbania 170mila euro per i buoni spesa: come fare richiesta

Sul sito del Comune le informazioni utili per presentare la domanda

E' di oltre 170mila euro l'erogazione a favore del Comune di Verbania per l'emissione dei "buoni spesa" stanziati dal Governo per gli aiuti alimentari alle famiglie in difficoltà.

Da oggi, giovedì 2 aprile, sul sito internet dell'amministrazione sono state pubblicate le informazioni e le modalità da seguire per farne richiesta. Le domande, da presentare con un modello da compilare presente sul sito del Comune, dovranno essere inviate a mezzo e-mail all’indirizzo politiche.sociali@comune.verbania.it, unitamente ad una scansione (o foto) del documento di identità del richiedente. Per chi è impossibilitato all’invio telematico, sarà possibile contattare i seguenti numeri telefonici (orari ufficio dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16): 0323.542244, 339.7284078, 0323.542202, 0323.542206.

Il buono spesa è commisurato al numero di componenti del nucleo familiare e determinato nella misura di 50 euro settimanali per il richiedente/capo famiglia e di 25 euro per ogni componente fino a un massimo di 200 settimanali.

Per ogni nucleo familiare, spiegano dal Comune, la domanda può essere presentata da un solo componente: in caso di utenti che percepiscono già altri contributi pubblici (ad esempio reddito di cittadinanza, cassa integrazione, Naspi o altro), gli stessi potranno eventualmente beneficiare della misura ma senza priorità e in base all’attestazione da parte dell’ufficio dei Servizi sociali dello stato di necessità. In particolare, sarà tenuta in considerazione l’entità del contributo percepito, il carico familiare (presenza di minori e disabili) e altri indicatori di disagio sociale dichiarati nella domanda. 

Il Comune provvederà ad eseguire verifiche sulle dichiarazioni, ma dall'amministrazione dichiarano che "Si confida nel fatto che la domanda venga inoltrata, con senso di responsabilità, da coloro che effettivamente si trovano in situazioni di difficoltà".

I "buoni spesa" emessi dal Comune di Verbania, dal valore di 25 euro l’uno, saranno recapitati da appositi incaricati direttamente al domicilio del richiedente. I buoni potranno essere spesi nei negozi e supermercati presenti a Verbania che hanno dato, o daranno, la disponibilità al Comune.

"In una situazione di difficoltà, come questa legata alla gestione dell’emergenza Coronavirus - ha commentato il sindaco Silvia Marchionini - questi fondi testimoniano la volontà delle istituzioni, Governo e Comuni, di non lasciare nessuno senza un aiuto, attraverso un’operazione fuori dall'ordinario che non si fermerà solo a questo, ma che ha visto e vedrà altre iniziative tese a dare risposte concrete alle esigenze di tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, quando il Piemonte potrà tornare in zona gialla?

  • Attualità

    Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

  • Sport

    Giro d'Italia 2021: l'arrivo di una tappa sarà a Novara?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento