Verbano Cusio OssolaToday

Camion precipitato nella scarpata nel Vco: lunedì previsto il recupero

La strada sarà chiusa per quasi tutta la giornata per consentire tutte le operazioni

Foto di repertorio

E' previsto per dopodomani, lunedì 17 febbraio, il recupero del camion precipitato nel torrente Diveria in frazione Iselle sulla statale del Sempione. L'incidente, avvenuto venerdì 17 febbraio, è costato la vita al conducente, un uomo di 47 anni, Daniele Paganin, di Varese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì dalle 8 alle 18 sarà chiuso il tratto della statale dal chilometro 143+700 fino al 144+430 per consentire tutte le operazioni di recupero all'interno dell'area che subito dopo il tragico incidente era stata posta sotto sequestro. In direzione Svizzera il traffico sarà bloccato alla frazione Iselle e ci sarà il personale Anas che consentirà il traffico ai soli residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 19 e 20 settembre

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento