rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Verbano Cusio Ossola

Verbania, la denuncia di Oipa: "Un cane rischia la morte per eutanasia"

L'associazione ha diffidato il Comune, a cui chiede di non sopprimere l'animale

"Il Comune di Verbania vuole sopprimere Aci, un pitbull di quattro anni ritenuto 'pericoloso'". E' questa la denuncia di Oipa, l'Organizzazione internazionale protezione animali, che in una nota stampa ha comunicato di aver inviato, tramite il proprio ufficio legale, due diffide all'amministrazione comunale.

"Aci - spiega l'avvocata Claudio Taccani, responsabile dell'ufficio legale di Oipa - è colpevole di un solo episodio 'accertato' di aggressività nei confronti dell'ormai ex proprietario, e non si conosce l'effettiva dinamica dei fatti e delle motivazioni che avrebbero scatenato la reazione del cane. Dalla documentazione che abbiamo ottenuto con l'accesso agli atti emergerebbero altri presunti episodi non verbalizzati e dunque privi di supporto probatorio. In sostanza, dalla documentazione non emergono prove fattuali riguardo l'aggressività incontrollata del cane tali da giustificare la necessità di eseguire l’eutanasia. Non solo: ci risulta che la procedura sarebbe adottata in violazione della normativa di settore".

Per questo motivo l'Oipa ha diffidato il Comune di Verbania e il Servizio veterinario, da ultimo il 13 gennaio, "a non autorizzare e a non eseguire l'eutanasia, ma a trovare una soluzione nel rispetto della normativa".

"Chiediamo che, in attesa d'individuare un’eventuale struttura alternativa ritenuta idonea, siano nominati un medico veterinario esperto in comportamento animale e un educatore cinofilo specializzato nel recupero di cani impegnativi per avviare un percorso terapeutico specifico - continua l’avvocata Claudia Taccani -. Queste azioni potrebbero essere supportate dalle associazioni. Da parte nostra, nomineremo un veterinario comportamentalista per una perizia di parte".

Dall'Organizzazione internazione protezione animali fanno inoltre sapere che l'associazione Amici degli Animali "sta collaborando con l'Oipa per salvare il cane, e si offre di trovare una pensione che potrebbe offrire un percorso riabilitativo, a proprie spese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verbania, la denuncia di Oipa: "Un cane rischia la morte per eutanasia"

NovaraToday è in caricamento