Verbano Cusio OssolaToday

Cani maltrattati, denunciato dai carabinieri forestali un uomo di Intragna

Sei i cani sequestrati perchè trovati dai militari in condizioni igienico sanitarie e di custodia non idonee. Due sono stati ricoverati in una clinica veterinaria

Foto di repertorio

Cani maltrattati e tenuti in condizioni igienico sanitarie e di custodia non idonee. Lo hanno scopero domenica scorsa, 19 luglio, i carabinieri del Parco Val Grande, con i colleghi della stazione carabinieri Parco San Bernardino Verbano, che hanno sequestrato 6 cani.

Due dei cani squestrati, inoltre, versavano in gravi condizioni e sono stati ricoverati in una clinica veterinaria. Gli altri quattro, invece, sono stati presi in carico dal canile di Verbania. Nei confronti del proprietario, un uomo di Intragna, sono quindi stattati i provvedimenti penali del caso, per maltrattamento e abbandono di animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento