rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Verbano Cusio Ossola

Verbania, al via il primo bando per cantieri di lavoro per disoccupati con più di 58 anni

Primo inserimento presso la farmacia comunale. Domande di partecipazione entro il 30 marzo

È stato pubblicato sul sito del Comune di Verbania (www.comune.verbania.it) l’avviso per partecipare alla selezione per il primo dei cantieri di lavoro previsti per persone con età superiore ai 58 anni, per un inserimento presso la farmacia comunale.

"Continua - dichiara la sindaca di Verbania Silvia Marchionini - lo sforzo di questa amministrazione comunale, per quanto possibile, sul tema del lavoro che manca anche a causa della situazione di emergenza per il covid. Per questo proseguiamo con la messa in campo di cantieri di lavoro per persone in difficoltà lavorativa che fanno seguito ai numerosi organizzati negli scorsi mesi e anni. Questo bando in particolare è stato pensato per le persone disoccupate sopra i 58 anni che, più di altre, hanno difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro. In totale sono previsti circa sei inserimenti lavorativi per un anno di lavoro, con 260 ore per cinque giorni alla settimana".

Ora è stato pubblicato il primo bando per un inserimento presso la farmacia comunale e le domande vanno presentate entro il 30 marzo. Per ogni giornata lavorativa verrà corrisposta dall'Inps un'indennità pari a 25,12 euro lordi e si procederà contestualmente al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali previsti.

Per poter partecipare ai cantieri di lavoro over 58 è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della propria candidatura:

  • aver compiuto i 58 anni di età e non aver maturato i requisiti pensionistici alla data di presentazione della presente domanda;
  • essere residente in via continuativa sul territorio della regione Piemonte nei 12 mesi precedenti la data di presentazione della domanda;
  • essere residente in via continuativa nel comune di Verbania nei 6 mesi precedenti la data di presentazione della domanda;
  • trovarsi in stato di disoccupazione ai sensi del D.Lgs. 150/2015;
  • non essere percettore di ammortizzatori sociali (ad eccezione delle misure di sostegno al reddito come il Reddito di inclusione "Rei" o il Reddito di cittadinanza);
  • non essere inserito in altre misure di politica attiva, compresi altri cantieri di lavoro;
  • non avere partecipato ad un altro progetto ad una distanza temporale inferiore a 12 mesi tra la fine di un cantiere e l’inizio di un altro, fatta eccezione per coloro che raggiungono i requisiti pensionistici di anzianità;
  • possesso di Super green pass;
  • dare disponibilità ad iniziare le attività del progetto a partire, salvo eventuali e necessarie deroghe, da metà aprile 2022;
  • possesso di patente di Cat. B;
  • idoneità fisica all’impiego nel cantiere di lavoro.

La domanda di partecipazione al bando, redatta secondo il modello allegato sul sito del Comune debitamente sottoscritta e corredata di tutti gli allegati obbligatori riportati, dovrà pervenire entro le ore 12 del 30 marzo 2022, tramite raccomandata A/R o corriere espresso, posta elettronica certificata, o con consegna a mano al seguente indirizzo: Comune di Verbania, Ufficio Protocollo, piazza Garibaldi n. 2, 28922 Verbania. Mail: istituzionale.verbania@legalmail.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verbania, al via il primo bando per cantieri di lavoro per disoccupati con più di 58 anni

NovaraToday è in caricamento