Verbano Cusio OssolaToday

Incidente a Pallanza, invade la corsia opposta e carambola sulle auto: tre feriti

Sul posto ambulanze e polizia locale

Foto di reperterio

Incidente stradale nel pomeriggio di venerdì 11 ottobre a Pallanza.

Da quanto ricostruito dalle forze dell'ordine sembra che un'auto, una Mazda, abbia invaso la corsia opposta, per cause ancora da chiarire, mentre viaggiava in via Vittorio Veneto. L'auto ha urtato prima una Chevrolet Camaro e poi, dopo aver colpito i guard rail, è carambolata su una Fiat 600.

Ad avere la peggio una delle due persone a bordo della 600, trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Castelli di Verbania in cordice giallo, mentre l'altra persona a bordo della Fiat e la guidatrice della Mazda sono state soccorse in codice verde. Illesi gli occupanti della Camaro. Sul posto la polizia locale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Maltempo: violenti nubifragi, strade e cantine allagate nella Bassa Novarese

  • Il Lago d'Orta set di una serie tv tedesca: si cercano comparse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento