Verbano Cusio OssolaToday

Misure anti-covid non rispettate: chiusi due locali in Ossola

Dipendenti senza mascherine e niente cartelli sulle misure di contenimento

Dipendenti senza mascherine e niente cartelli obbligatori sulle misure di contenimento.

Sono questi i motivi che hanno spinto le forze dell'ordine a chiudere due locali in Ossola nel fine settimana. I controlli congiunti di polizia e carabinieri si sono concentrati nei locali della movida: il primo locale ad essere sanzionato è stato il Caffè 23 in via Marconi a Domodossola, dove sono state riscontrate diverse irregolarità. Controlli anche al bar Rudy nella pizza principale di Santa Maria Maggiore, che resterà chiuso per cinque giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento