Verbano Cusio OssolaToday

Coronavirus, controlli della Forestale in Val Grande per il week end di Pasqua

La maggior parte dei cittadini controllati, fanno sapere i carabinieri forestali, è risultata in regola con le prescrizioni

Foto di repertorio

Non solo Lago Maggiore e Lago d'Orta, nel fine settimana di Pasqua i controlli delle forze dell'ordine hanno interessato anche la Val Grande.

I carabinieri forestali del Parco nazionale hanno infatti effettuato numerosi controlli per garantire il rispetto delle limitazioni agli spostamenti disposte per contenere la diffusione del coronavirus.

Coronavirus, a Pasquetta tutti a casa: città deserte sul Lago Maggiore e d'Orta

"Salvo pochissime situazioni, oggetto di sanzione - commentano i carabinieri forestali - la maggior parte dei cittadini controllati è risultata in regola con le prescrizioni; la cittadinanza ha risposto in modo consapevole e responsabile in particolare per quanto attiene la frequentazione della montagna e l’area protetta. Tale risultato è stato possibile anche grazie alla sinergia creata tra i militari e le istituzioni, in particolare i Comuni del Parco, che, a livello locale, garantiscono una interfaccia sia con il cittadino che le forze di polizia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento