rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Verbano Cusio Ossola

Controlli dei carabinieri sulle strade del Vco: 11 persone denunciate nel week end

Cinque gli automobilisti denunciati per guida in stato di ebbrezza, due invece le persone trovate con un coltello a serramanico

Undici persone denunciate, quattro segnalate alla Prefettura per uso di droga e due stranieri fermati perchè non in regola con i documenti. É questo il bilancio dei controlli svolti nel Vco dai carabinieri nel fine settimana.

In particolare, in Ossola un uomo di 46 anni, sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora nel proprio comune con divieto di uscire dalla propria abitazione dalle 21 alle 6 del mattino, è stato sorpreso a bordo della propria auto. Ai militari che lo hanno fermato ha raccontato che si stava recando al pronto soccorso di Domodossola per dei dolori. I carabinieri, non convinti, hanno poi poi verificato, accertando che il 46enne non si era mai presentato al Dea.

Sono invece cinque le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza, perchè trovate alla guida con tassi alcolemici che vanno da un minimo di 0,99 ad un massimo di 3,12 g/l. In questo ultimo caso, per l'automobilista, oltre al ritiro della patente, è scattato anche il sequestro dell'auto.

Sono cinque anche le persone segnalate alla Prefettura di Verbania perchè trovate in possesso di droga. In particolare, a Gravellona Toce, il passeggero di un'auto, un 50enne residente nel Cusio, è stato trovato in possesso di oltre 5 grammi di eroina. In Ossola, incece, un 34enne è stato trovato in possesso di una modica quantità di marijuana, mentre un altro giovane, già agli arresti domiciliari, è stato trovato con una piccola quantità di hashish.

Un giovanissimo, non ancora maggiorenne, è stato invece denunciato per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. I militari lo hanno fermato mentre passeggiava nel centro di Domodossola con addosso un coltello a serramanico di 20 centimetri. Stessa denuncia anche per un 30enne fermato a Villadossola a bordo della propria auto e trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 19 centimetri.

Infine, sempre durante i controlli del fine settimana, nei pressi della stazione ferroviaria di Stresa, i carabinieri hanno controllato una cittadina originaria dello Sri Lanka e domiciliata nella provincia di Como, risultata sprovvista di documenti di identità e del permesso di soggiorno. Un altro cittadino straniero, di nazionalità brasiliana, residente in provincia di Ravenna ma domiciliato a Verbania, è risultato sprovvisto di un documento valido per restare nel nostro Paese. Dopo gli accertamenti, gli è stato notificato un ordine di espulsione entro 7 giorni dal territorio nazionale.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri sulle strade del Vco: 11 persone denunciate nel week end

NovaraToday è in caricamento