Verbano Cusio OssolaToday

Coronavirus, un caso all'ospedale di Verbania: l'annuncio dell'Asl

Chiusi i reparti coinvolti per procedere alla sanificazione; isolati medici e infermieri che hanno avuto contatto con il paziente

Foto di repertorio

Un caso di "coronavirus Covid-19" all'ospedale Castelli di Verbania.

A darne comunicazione è l'Asl Vco in una nota stampa, in cui chiarische che "Il paziente nei giorni scorsi si è presentato in ospedale per una sintomatologia non Covid-19. E’ stato regolarmente triagiato al momento del suo ingresso e dalla prima anamnesi infatti non risultava rientrare nei criteri epidemiologici del Covid-19. Successivamente ricoverato nel reparto di Medicina Interna, si è aggravato ed è stato trasferito in Rianimazione, dove sono emersi i primi sintomi da infezione da coronavirus. E’ stata l’evoluzione delle condizioni cliniche del paziente a indurre i sanitari a procedere con l’effettuazione del tampone specifico, che è risultato poi positivo".

Coronavirus, salgono a 135 i casi positivi al primo test in Piemonte

"Attualmente - si legge nella nota dell'Asl - il paziente è stato trasferito in altro ospedale presso una Rianimazione dedicata a pazienti infetti da Covid-19. Il personale che nei giorni scorsi è stato esposto al paziente risultato positivo al Covid-19, è stato prudenzialmente posto in isolamento fiduciario domiciliare e i reparti interessati saranno sanificati con la previsione della riapertura del pronto soccorso nella giornata di domani, venerdì 6 marzo. Nel frattempo le urgenze saranno garantite dal Dea di Domodossola, mentre saranno ricollocati in altri reparti i pazienti del reparto di Medicina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, primo decesso in Piemonte. La Regione: "Accertamenti sulle cause della morte"

"Le misure adottate sono precauzionali - hanno sottolineato dall'Asl Vco - previste sia a livello nazionale che regionale. Sono stati limitati già precedentemente gli accessi dei visitatori in ospedale e, se si rendesse necessario, si limiteranno ulteriormente. La situazione è sotto controllo, non vi sono pertanto ragioni per generare allarmismi ingiustificati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

  • Novara, è morta a 69 anni la pediatra Giuseppina Luoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento