menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Baveno, conclusi i lavori per la riparazione dei danni sul torrente Selva Spessa

I danni provocati dall'alluvione di ottobre

Si sono conclusi mercoledì 2 dicembre i lavori straordinari eseguiti dalla ditta Frua su mandato dell’amministrazione comunale di Baveno, per intervenire sui danni causati dall’esondazione del torrente Selva Spessa, all’altezza della passerella pedonale nella notte tra il 2 e 3 ottobre scorso.

“Siamo intervenuti subito con oltre 120 mila euro di fondi comunali – sottolinea il sindaco Alessandro Monti – per una situazione oggettivamente pericolosa nella parte finale del torrente in via Partigiani, dove si sono verificati ingenti danni, con l’accumularsi di materiale sulla strada adiacente e nelle briglie del torrente. Una situazione che andava riportata alla normalità in breve tempo, per evitare che altre situazioni meteo avverse potessero causare ancora più danni, anche alle abitazioni vicine. I lavori sono iniziati il 12 ottobre e si sono conclusi ieri, unitamente anche ad altri piccoli interventi sul territorio cittadino. Abbiamo anche stilato un elenco di altri lavori necessari, se pur non urgenti, e ci aspettiamo che la Regione Piemonte, attraverso i fondi che arriveranno dall’attivazione dello stato di calamità nei comuni colpiti, possa al più presto darci le risorse necessarie, non possibili da recuperare nel bilancio comunale, per intervenire. Un ringraziamento va anche al Comune di Gravellona Toce, al sindaco Morandi, per averci aiutato a trovare un’area dove depositare l’ingente quantità di materiale portato dall’alluvione nel greto del torrente quella notte."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la zona gialla: le nuove regole

Attualità

Autostrada, chiuso lo svincolo di Novara tra la A4 e la A26

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento