Sabato, 20 Luglio 2024
Verbano Cusio Ossola

Si licenzia, ma i datori di lavoro tentano di ricattarlo e minacciano la sua famiglia

Il giovane impiegato ha denunciato: in tre sono finiti in manette per stalking e tentata estorsione

Si era licenziato, ma i suoi ex datori di lavoro hanno iniziato a perseguitarlo.

Sono finiti in manette in tre per tentata estorsione e stalking dopo la denuncia del giovane impiegato di Domodossola e grazie alle indagini della squadra mobile della polizia di Verbania e della polizia di frontiera di Domodossola. La vicenda è iniziata con il licenziamento del giovane: i datori di lavoro sostenevano che l'impiegato dovesse loro un prestito mai restituito, mentre in realtà era lui ad avere in arretrato alcune retribuzioni. I datori di lavoro hanno iniziato così a minacciare, pedinare e seguire il giovane e i suoi familiari. L'impiegato però ha denunciato e in tre, tra cui due fratelli, sono stato arrestati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si licenzia, ma i datori di lavoro tentano di ricattarlo e minacciano la sua famiglia
NovaraToday è in caricamento