Verbano Cusio OssolaToday

Escursionisti bloccati sul Monte Rosa a 3mila metri: salvati dal soccorso alpino

E' successo nel tardo pomeriggio di Ferragosto. I tre stavano salendo verso la Punta Grober

Foto di repertorio

Intervento del Soccorso alpino e speleologico piemontese nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 15 agosto, tra Valsesia (Alagna) e Valle Anzasca (Macugnaga), dove tre alpinisti lombardi sono rimasti bloccati a quota 3mila metri mentre salivano verso la Punta Grober, sul Monte Rosa.

Nonostante condizioni meteorologiche avverse, a causa della nebbia, l'eliambulanza del 118 è riuscita a portare in zona una squadra di soccorritori e a recuperare due dei tre alpinisti. In seguito la nebbia si è nuovamente chiusa intorno alla cima rendendo impossibile il recupero del terzo alpinista e di due soccorritori che si trovavano con lui. I tre hanno quindi iniziato a scendere a valle a piedi mentre l'elicottero si trovava in stand by ad Alagna Valsesia in attesa di un miglioramento. Una volta usciti dalla nebbia, l'eliambulanza del 118 e risalita, recuperandoli e riportandoli a valle.

Sul posto, anche gli uomini del Soccorso alpino della guardia di finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento