menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Escursionisti bloccati sul Monte Rosa a 3mila metri: salvati dal soccorso alpino

E' successo nel tardo pomeriggio di Ferragosto. I tre stavano salendo verso la Punta Grober

Intervento del Soccorso alpino e speleologico piemontese nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 15 agosto, tra Valsesia (Alagna) e Valle Anzasca (Macugnaga), dove tre alpinisti lombardi sono rimasti bloccati a quota 3mila metri mentre salivano verso la Punta Grober, sul Monte Rosa.

Nonostante condizioni meteorologiche avverse, a causa della nebbia, l'eliambulanza del 118 è riuscita a portare in zona una squadra di soccorritori e a recuperare due dei tre alpinisti. In seguito la nebbia si è nuovamente chiusa intorno alla cima rendendo impossibile il recupero del terzo alpinista e di due soccorritori che si trovavano con lui. I tre hanno quindi iniziato a scendere a valle a piedi mentre l'elicottero si trovava in stand by ad Alagna Valsesia in attesa di un miglioramento. Una volta usciti dalla nebbia, l'eliambulanza del 118 e risalita, recuperandoli e riportandoli a valle.

Sul posto, anche gli uomini del Soccorso alpino della guardia di finanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quando il Piemonte tornerà in zona gialla?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Coronavirus: il vaccino si prenota anche dai carabinieri

  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento