Verbano Cusio Ossola

Coronavirus, scoperti due nuovi focolai in Ossola: 13 frontalieri contagiati

Uno è ricoverato in ospedale, gli altri presentano lievi sintomi

Due nuovi focolai di covid sono stati scoperti in Ossola.

Coronavirus: la situazione in Piemonte e a Novara

Sono 13 le persone residenti in Val D'Ossola e risultate positive al tampone per coronavirus nei giorni scorsi. Tutti e 13 i nuovi casi sono frontalieri che lavorano in Svizzera, 8 nel Canton Vallese e 5 nel Canton Ticino. I positivi presentano lievi sintomi tranne uno, che è stato ricoverato all'ospedale Casteli di Verbania ma che comunque è in buone condizioni, mentre gli altri sono in isolamento domiciliare. 

L'Asl Vco ha avviato un'indagine per capire l'origine del virus, che sarebbe riconducibile ad un contagio sul posto di lavoro, con tamponi a colleghi, familiari e amici dei 13 frontalieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scoperti due nuovi focolai in Ossola: 13 frontalieri contagiati

NovaraToday è in caricamento