rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Verbano Cusio Ossola

Raffica di furti all'ospedale di Domodossola: arrestato un 60enne

L'uomo, senza fissa dimora, era stato visto mentre si aggirava ubriaco per la struttura

Aveva rubato dagli armadietti del personale in ospedale, ma è stato fermato prima di riuscire a scappare in treno.

I carabinieri di Domodossola ieri, mercoledì 18 gennaio, hanno arrestato un 60enne, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, mentre stava cercando di fuggire in treno. L'uomo poco prima era stato segnalato nell'ospedale San Biagio di Domodossola, in evidente stato di ebrezza, mentre vagava per la struttura. Il personale aveva chiamato il 112 per segnalare la presenza del 60enne che, all'arrivo della pattuglia, si era già allontanato. In quel momento però i dipendenti dell'ospedale si sono accorti che alcuni armadietti erano stato forzati ed erano stati rubati effetti personali e denaro.

I militari hanno così cercato l'uomo alla stazione, pensando che stesse cercando di allontanarsi in treno, e lo hanno trovato mentre stava per salire su un convoglio: con sè aveva oltre 400 euro in contanti. Poco lontano dall'ospedale è stato trovato anche un sacco con il resto della refurtiva. Il 60enne è stato arrestato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di furti all'ospedale di Domodossola: arrestato un 60enne

NovaraToday è in caricamento