Verbano Cusio Ossola

Ruba uno zaino in piscina, 35enne denunciata dai carabinieri

É successo nel fine settimana a Verbania. La donna è accusata di ricettazione

Furto in piscina nel fine settimana sul Lago Maggiore.

É successo domenica nella piscina comunale di Verbania, dove una donna di 35 anni è stata denunciata dai carabinieri per ricettazione.

Secondo quanto ricostruito dai militari, intervenuti dopo la segnalazione di una donna, che ha denunciato di aver subito il furto del proprio zaino mentre si trovava in piscina. All'interno dello zaino, oltre ai documenti la donna aveva riposto il proprio iPhone.

Grazie alla funzione "trova il mio iPhone", i militari dell'Arma sono subito riusciti a localizzare il telefono rubato e, una volta raggiunto il luogo indicato, hanno trovato una donna che camminava lungo la strada con uno zaino che corrispondeva a quello descritto dalla vittima.

La donna è stata quindi fermata e durante il controllo ha mostrato proprio un iPhone che in quel momento stava emettendo uno squillo continuo, attivato dalla funzione di localizzazione. All'interno dello zaino, inoltre, sono stati trovati i documenti della vittima che aveva denunciato il furto.

La donna è stata quindi portata in caserma e denunciata per ricettazione, mentre lo zaino e il telefono sono stati riconsegnati alla legittima proprietaria.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba uno zaino in piscina, 35enne denunciata dai carabinieri
NovaraToday è in caricamento