rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Verbano Cusio Ossola

IoLavoro 2024: in 1250 all'appuntamento di Gravellona Toce

L'assessora regionale Chiorino: "Con IoLavoro raccontiamo la capacità di competere, di innovare e di crescere dell'Italia"

Oltre 1.250 le persone che hanno partecipato all'evento, di cui 350 studenti, 48 aziende che hanno offerto oltre 1.400 posti di lavoro, 7 agenzie per il lavoro e 9 istituti ed enti di formazione. Sono questi i numeri del primo degli appuntamenti del 2024 con le edizioni territoriali di IoLavoro, il principale evento dedicato al mondo del lavoro, promosso dall’assessorato regionale dell’istruzione e merito, lavoro, formazione professionale e diritto allo studio e organizzato da Agenzia Piemonte Lavoro e dal Centro per l’impiego di Omegna, suo presidio territoriale, grazie alle risorse del Fondo sociale europeo Fse+.

I numeri dell’edizione ospitata giovedì, 8 febbraio, dalle 10 alle 18, negli spazi del Palazzetto dello sport, confermano l’eccellente risultato del primo appuntamento 2024 con il tour territoriale, già avviato l’anno scorso, per valorizzare le peculiarità dei tessuti economici locali; in particolare, quelli turistico, alberghiero e meccanico industriale, per il territorio del Verbano Cusio Ossola.
A Gravellona Toce sono infatti state oltre 1.250 le persone che hanno aderito all’evento, di cui 350 studenti che hanno partecipato al tour dei mestieri e alle attività di orientamento ai mestieri WorldSkills. Sono stati offerti oltre 1.400 posti di lavoro da 48 aziende, sette agenzie per il lavoro e nove istituti ed enti di formazione.

Nel corso della giornata per il pubblico sono state una ventina le occasioni di incontri, laboratori, approfondimenti, dibattiti sul mercato del lavoro locale e sulle opportunità offerte dal territorio, in particolare i servizi messi a disposizione dalla Direzione Lavoro di Regione Piemonte e dal suo ente strumentale, Agenzia Piemonte Lavoro con i suoi Centri per l’impiego territoriali; fra questi, per esempio, orientamento, certificazione delle competenze, sistema delle Academy, contratto di apprendistato, così come anche il collocamento mirato per le persone con disabilità, la consulenza nella ricerca attiva di lavoro e il supporto nella redazione del curriculum.

"Con IoLavoro raccontiamo la capacità di competere, di innovare e di crescere dell'Italia. Una visione, supportata dalle politiche che abbiamo messo in campo negli ultimi cinque anni, che tiene conto delle potenzialità provenienti dai territori. L'appuntamento è utile ai nostri giovani, a chi è in cerca di occupazione e a chi vuole scoprire ulteriori occasioni per tracciare un nuovo percorso professionale. Ringrazio Agenzia Piemonte Lavoro e i Centri per l'Impiego distribuiti in tutte le province, presidi della Regione sul territorio. E tutti coloro che, con la loro partecipazione, hanno reso possibile l'organizzazione dell'evento. Siamo in cammino verso il futuro. Con la fiducia di vivere in una Nazione ricca di opportunità. Non dimentichiamolo mai".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IoLavoro 2024: in 1250 all'appuntamento di Gravellona Toce

NovaraToday è in caricamento