rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Verbano Cusio Ossola

In provincia di Verbania Cristina Nuñez, la fotografa dell'introspezione

Cristina Nuñez, rinomata artista e fotografa, porta in provincia di Verbania la sua profonda esperienza e tecniche consolidate per conoscere meglio se stessi tramite il dispositivo artistico The Self-Portrait Experience (Spex)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

The Self-Portrait Experience (Spex) è un dispositivo artistico creato da Cristina Nuñez nel 2004, che utilizza l'autobiografia fotografica per la conoscenza e la trasformazione dell'individuo. Attraverso l'autoritratto è possibile recuperare la propria identità, specchiata nella fissità dell'immagine fotografica che esprime contemporaneamente i tre volti dell'auto-ritrattista: autore, soggetto e spettatore di se stesso.

Nuñez spiega così l'efficacia del dispositivo da lei introdotto: "La dinamica di rapporti fra i tre ruoli che acquistiamo nell'autoritratto instaura anche un dialogo con lo spettatore esterno. Da lì nasce la potenza comunicativa dell’autoritratto".

L'autoritratto fotografico è uno strumento per indagare quei luoghi del proprio sé che di solito rimangono nell'ombra, per analizzare ed esprimere emozioni, per acquisire maggiore consapevolezza di come si è, di come si è stati ma anche di come si potrebbe essere, seguendo un filo immaginario e narrativo che intreccia la fotografia sotto forma di immagine rappresentativa del proprio percorso personale, le proprie risorse, la propria storia di vita.

L'intervento di Cristina Nuñez è parte del percorso "Educarsi a Educare - La crescita interiore dell'adulto in relazione con il bambino / l'adolescente", una proposta unica per educatori, genitori e coloro che sono interessati alla crescita interiore come base più solida per la pace interiore e la pace nel mondo. Il percorso, presso l'Ahmc di Albagnano (Verbania), ha l'obiettivo di rafforzare la relazione docente-discente, genitore-figlio, allenatore-allievo spostando l’asse da un approccio performante a quello introspettivo. Un'occasione per ripristinare l'educazione, la genitorialità, come passione, far sì che essere genitori, docenti, educatori sia parte integrante del proprio percorso di crescita. Venerdi pomeriggio (18-20) Lama Michel Tulku Rinpoche proporrà la conferenza "Essere regista del proprio film", in cui approfondirà, nella prospettiva buddista, come osservare, analizzare e conoscere sé stessi per trasformare il nostro essere e rivedere chi siamo e chi vogliamo diventare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In provincia di Verbania Cristina Nuñez, la fotografa dell'introspezione

NovaraToday è in caricamento