rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Verbano Cusio Ossola

Lago Maggiore, già code al primo giorno di taglio alle corse

Il sindaco si è rivolto alla Navigazione Lago Maggiore

Prime code e timori di disagi a chi usa il mezzo per andare a lavoro o a scuola. Il sindaco di Verbania Silvia Marchionini ha sritto alla direzione Navigazione Lago Maggiore per segnalare come, dal 10 aprile, la riduzione del numero di corse sulla tratta Intra-Laveno (da 42 a 33), avrebbe creato notevoli disagi.

Già ieri, domenica 10, nella prima giornata di entrata in vigore si sono viste le prime code e i primi segnali di come, con l'arrivo dell'estate e l'aumentare del traffico sul lago dovuto ai turisti, con auto, camper e pullman, questa scelta produrrà tempi di attesa non accettabili. 

Le categorie più colpite saranno gli abbonati, ovvero i pendolari, gli ambulanti e gli studenti che si spostano per lavoro e studio.
In attesa di una risposta, segnalo anche un nuovo avviso della Navigazione che limita, durante la settimana il trasporto dei mezzi superiori ai 2.20 metri di altezza (camion, camper ecc.) dimezzando ulteriormente le corse, ogni ora invece che ogni mezz'ora, comportando ulteriori disagi ed inevitabili lamentele. "Ci aspettiamo di capire se è possibile modificare queste scelte, magari partendo da una diversa organizzazione del personale. Il rischio di un danno di immagine e la mancanza di servizi adeguati è molto probabile e non accettabile" ha detto il sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago Maggiore, già code al primo giorno di taglio alle corse

NovaraToday è in caricamento