Lunedì, 18 Ottobre 2021
Verbano Cusio Ossola

Statale 34, lavori di messa in sicurezza tra Verbania e il confine svizzero

Si entra nella fase operativa con il bando per l’affidamento dei servizi tecnici di ingegneria e architettura

Il primo passo operativo per i lavori di messa in sicurezza del versante della Statale 34 è stato compiuto in questi giorni, con il bando per assegnare, entro il 4 gennaio 2021, i servizi tecnici di ingegneria e architettura, necessari per poi procedere alle gare per l’affidamento dei lavori.

Un primo, fondamentale passo verso l'inizio dei lavori tanto attesi di messa in sicurezza della Statale nel tratto tra Verbania e il confine svizzero. Il bando prevede gli incarichi per la progettazione definitiva e esecutiva, la direzione dei lavori, il coordinamento della sicurezza in fase progettuale ed esecutiva, la relazione geologica e il collaudo strutture per un importo complessivo di un milione e novecentomila mila euro.

“Con i venticinque milioni di euro assegnati alla Regione dal Governo attraverso il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) – dichiara il sindaco di Verbania Silvia Marchionini - inizia ora, nel concreto, il percorso per intervenire sui diciasette punti interessati. A guidare la cabina di regia, come soggetto attuatore dei lavori, è il Comune di Verbania che ha messo a disposizione la propria struttura tecnico amministrativa, che ringrazio, per seguire interventi complessi come questo. Una responsabilità che abbiamo voluto assumerci, in accordo con gli altri Comuni, per accorciare per quanto possibile i tempi di realizzazione perché crediamo che questo asse viario sia strategico per la nostra città oltre che per l’intero territorio, per i frontalieri, per il futuro turistico del lago Maggiore. Opereremo per realizzare al meglio e nei tempi più brevi possibili questi lavori da tempo attesi”.

I lavori saranno divisi in quattro lotti per complessivi quattordici interventi che (oltre alla messa in sicurezza del tratto del versante nel comune di Verbania in località Fondotoce) riguarderanno il tratto tra Verbania e il confine svizzero con la pulizia del versante, il taglio selettivo di alberi e, soprattutto, il consolidamento dei versanti con difese attive e passive. Molte le zone interessate: Novaglio e Donego ad Oggebbio, Ronco a Ghiffa, Oggiogno, Piancassone, Molinetto e Cheggio nel comune di Cannero Riviera, Signago, Formine, Carmine, Puncetta e Piaggio Valmara del comune di Cannobio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 34, lavori di messa in sicurezza tra Verbania e il confine svizzero

NovaraToday è in caricamento