rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Verbano Cusio Ossola

Verbania, mangiano funghi velenosi raccolti al Mottarone: in due ricoverati in ospedale

É il terzo caso in una settimana

Sono finiti in ospedale, ma poteva andare molto peggio a due cinquantenni che hanno mangiato alcuni funghi velenosi raccolti al Mottarone.

I due amici, un 54enne e un 57enne, hanno raccolto alcuni funghi al Mottarone: tra questi anche un esemplare di amanita muscaria, il fungo velenoso per eccellenza, con cappella rossa coperta di puntini bianchi. Dopo averli mangiati sono stati male e sono andati al pronto soccorso di Verbania, portando con loro i funghi raccolti. I micologi hanno così accertato che, tra tante specie edibili che avevano, i due hanno mangiato proprio un esemplare di amanita muscaria. I due, che non erano gravi, sono stati curati e si trovano in buone condizioni. 

É il terzo caso in meno di una settimana di intossicazione da funghi velenosi segnalato all'Asl del Vco. Si ricorda che in tutte le Asl è attivo uno sportello micologico, dove esperti controllano i funghi raccolti e ne valutano l'edibilità. A Novara il servizio micologico è attivo in viale Roma 7, lunedì e venerdì dalle 9.00 alle 10.00, mercoledì dalle 14.30 alle 15.30. Ad Arona lo sportello si trova in piazza De Filippi 2, lunedì e giovedì dalle 14.30 alle 15.30. A Domodossola è attivo il servizio micologico in Regione Nosere 11A, il lunedì e il mercoledì dalle ore 8,45 alle ore 9,15 e il venerdì dalle ore 14,30 alle ore 15,30, mentre a Verbania e Omegna il servizio è attivo su prenotazione ai numeri 0323-541441, 0323-541467, 0323-868020 e 0323-868040.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verbania, mangiano funghi velenosi raccolti al Mottarone: in due ricoverati in ospedale

NovaraToday è in caricamento