Verbano Cusio OssolaToday

Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

Il giovane è accusato di atti osceni in luogo pubblico. Per lui, oltre alla denuncia, anche una sanzione amministrativa di 10mila euro

Foto di repertorio

Si masturba davanti ai passanti: rintracciato dai carabinieri, finisce nei guai per atti osceni in luogo pubblico.

E' successo domenica 5 luglio a Stresa: l'uomo, un 26enne eritreo senza fissa dimora, è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Per lui, oltre alla denuncia, anche una sanzione amministrativa di 10mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ulteriori accertamenti, inoltre, hanno permesso ai militari dell'Arma di scoprire che il 26enne era anche destinatario di un decreto di espulsione con allontanamento dal territorio nazionale. Per questo motivo è stato denunciato anche per violazione delle norme sull'immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore e del Lago di Mergozzo - Aggiornato 2020

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Borgomanero, apre il nuovo supermercato Aldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento