rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Verbano Cusio Ossola

Imu non versata, maxi multa di oltre 200mila euro per un campeggio sul Lago Maggiore

Operazione della guardia di finanza di Cannobio. Coinvolto anche un porto sempre sul lago che non ha versato 60mila euro di canone

Una multa decisamente salata. Sono circa 280mila gli euro di Imu non versati da parte un campeggio sul Lago Maggiore. E a questo si aggiungano gli oltre 60mila euro non versati di canone demaniale da parte di un porto sempre sul lago. Si tratta di un controllo di polizia economico-finanziaria in ambito demaniale svolto dalla guardia di finanza di Cannobio all'inizio del 2024. 

Per quanto riguarda il porto, di oltre 7mila metri quadrati, i finanzieri della Sezione operativa navale Lago Maggiore di Cannobio, dopo sopralluoghi e approfondimenti investigativi, hanno notato una differenza tra il canone corrisposto e quanto effettivamente dovuto. Erano state infatti utilizzate aliquote sbagliate per il calcolo del canone da versare, che risultava quindi considerevolmente inferiore a quello reale per un ammanco appunto di oltre 60mila euro. 

Per quanto riguarda il campeggio, di circa 160mila metri quadrati, invece, è stato constatato il mancato accatastamento di 204 "casette" che, seppur catalogate come case abitative mobili, sono risultate installate in maniera stabile al terreno, nonché collegate alle reti idriche, elettriche e fognarie, superando il periodo temporale oltre il quale è obbligatorio procedere alla regolarizzazione mediante l’accatastamento. Canoni e Imu sono da riferirsi agli ultimi cinque anni. 

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu non versata, maxi multa di oltre 200mila euro per un campeggio sul Lago Maggiore

NovaraToday è in caricamento