menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Complicato intervento di microchirurgia salva la mano ad un bimbo di 7 anni di Domodossola

Il piccolo paziente aveva importanti lesioni vascolari, nervose e tendinee

Quattro ore di intervento, ma alla fine lo staff medico è riuscito a salvare la mano del bimbo di Domodossola.

Il bimbo è giunto la sera di martedì 12 all'ospedale di Ivrea in seguito a un grave trauma. Il piccolo paziente riportava importanti lesioni vascolari, nervose e tendinee e d'accordo con i medici dell'ospedale di Domodossola è stato trasferito nell'ospedale eporediese per competenza specialistica nell’ambito del trattamento dei traumi della mano. All’arrivo il bambino è stato ricoverato in pediatria, dove in tempi celeri sono stati eseguiti gli esami di routine pre-operatori, compreso il tampone fast per la ricerca del virus Sars-CoV-2, come previsto da protocollo aziendale.

Alle ore 20 circa è stato trasferito in sala operatoria dove è stato sottoposto a un delicatissimo intervento di microchirurgia ricostruttiva della mano effettuato dalle dottoresse Federica Bergamin e Francesca Mosetto. Con una tecnica di microchirurgia sono stati ricostruiti i vasi, i tendini e i nervi che erano stati danneggiati. Al termine dell’intervento tutte le strutture vascolari, nervose e tendinee sono apparse continenti e integre.

"Sono molto soddisfatto del lavoro svolto dalle colleghe – riferisce il Direttore dell’Ortopedia e Traumatologia Ivrea, dottor Ugo Scarlato –, che hanno dimostrato competenza e professionalità in un caso davvero delicato. Sono altrettanto soddisfatto dell'ottima collaborazione con i colleghi di Domodossola, che ci hanno coinvolto in quanto l’Ospedale di Ivrea rappresenta un centro di riferimento per la chirurgia della mano, riconosciuto a livello regionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento