rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Verbano Cusio Ossola

Domodossola, ubriaco insulta i passanti e aggredisce i carabinieri con un tubo di ferro

L'uomo è stato denunciato per lesioni aggravate e minaccia a pubblico ufficiale

Ubriaco insulta i passanti, poi aggredisce i carabinieri.

É successo nella serata di venerdì 28 gennaio a Domodossola, nella centralissima via Marconi. Un uomo, "in avanzato stato di alterazione psico-fisica dovuto al consumo smodato di sostanze di vario tipo", come spiegano i carabinieri, ha iniziato a inveire contro i passanti, minacciandoli anche con un tubo di metallo. Sul posto è intervenuta una pattuglia della radiomobile dei carabinieri, che ha cercato di calmare l'uomo: per tutta risposta lui ha iniziato ad insultare i militari e ha provato a colpirli con il tubo che aveva in mano, oltre che con calci e pugni. I carabinieri sono riusciti a bloccarlo non senza difficoltà, riportando anche ferite giudicate guaribili in 10 giorni. L'uomo è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e minaccia a pubblico ufficiale, ed è stato portato in caserma, dove ha trascorso la notte in camera di sicurezza. Nella mattinata di sabato è stato processato per direttissima dal tribunale di Verbania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domodossola, ubriaco insulta i passanti e aggredisce i carabinieri con un tubo di ferro

NovaraToday è in caricamento