Verbano Cusio Ossola

Morto a Novara l'escursionista precipitato in Val Grande dopo una caduta di 30 metri

Il 54enne non ce l'ha fatta

Le sue condizioni sono apparse da subito disperate: non ce l'ha fatta l'escursionista precipitato in Val Grande in un canalone martedì 8 ottobre.

L'uomo, un 54enne svizzero, stava salendo sul Pizzo Morone, quando è caduto per oltre 30 metri. Immediati i soccorsi con l'elicottero del 118: i sanitari lo hanno intubato sul posto e poi trasportato d'urgenza all'ospedale Maggiore di Novara, dove è stato ricoverato in rianimazione a causa di un gravissimo trauma cranico.

Nella notte di mercoledì 9 ottobre però, nonostante gli sforzi dei medici, l'uomo non ce l'ha fatta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a Novara l'escursionista precipitato in Val Grande dopo una caduta di 30 metri

NovaraToday è in caricamento