Verbano Cusio OssolaToday

Morto a Novara l'escursionista precipitato in Val Grande dopo una caduta di 30 metri

Il 54enne non ce l'ha fatta

Le sue condizioni sono apparse da subito disperate: non ce l'ha fatta l'escursionista precipitato in Val Grande in un canalone martedì 8 ottobre.

L'uomo, un 54enne svizzero, stava salendo sul Pizzo Morone, quando è caduto per oltre 30 metri. Immediati i soccorsi con l'elicottero del 118: i sanitari lo hanno intubato sul posto e poi trasportato d'urgenza all'ospedale Maggiore di Novara, dove è stato ricoverato in rianimazione a causa di un gravissimo trauma cranico.

Nella notte di mercoledì 9 ottobre però, nonostante gli sforzi dei medici, l'uomo non ce l'ha fatta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento