rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Verbano Cusio Ossola

È Walter Fabbiani l'uomo senza vita trovato alla foce del Toce

Il 50enne di Crusinallo aveva fatto perdere le sue tracce la mattina del 9 maggio

È Walter Fabbiani l'uomo senza vita trovato alla foce del fiume Toce nel pomeriggio di domenica 26 maggio.

Con il ritrovamento e il riconoscimento della salma si conclude la vicenda che dal 9 maggio stava tenendo con il fiato sospeso i famigliari e gli amici che, fino a domenica pomeriggio, non hanno mai perso la speranza di trovarlo in vita.

L'uomo, un 50enne di Crusinallo, aveva fatto perdere le sue tracce la mattina del 9 maggio, quando aveva lasciato la sua abitazione a bordo della sua macchina per recarsi al lavoro alla rubinetteria Paffoni di Pogno. Al lavoro però non è mai arrivato e Fabbiani non aveva nemmeno avvisato della sua assenza. Nel pomeriggio la famiglia si era rivolta ai carabinieri di Omegna ed era scattata la macchina delle ricerche nella zona di Ornavasso e lungo il fiume Toce che ha coinvolto i vigili del fuoco e il soccorso alpino, ricerche concluse dopo qualche giorno con esito negativo.

Il corpo senza vita era stato avvistato nel pomeriggio di domenica da un cliente del Camping Village Isolino di Verbania e dopo essere stato recuperato dalla guardia costiera del Lago Maggiore era stato portato all'ospedale Castelli per il riconoscimento avvenuto nei primi giorni della settimana.

Il funerale verrà celebrato oggi pomeriggio, giovedì 30 maggio, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Cuzzago.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È Walter Fabbiani l'uomo senza vita trovato alla foce del Toce

NovaraToday è in caricamento