rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Verbano Cusio Ossola

Ossola, addio a Lorenzo Scandroglio: volontario del soccorso alpino e amante della montagna

L'uomo gestiva il rifugio all'Alpe Veglia dove è stato colpito da malore

Ha lottato per quasi due settimane, ma non ce l’ha fatto. Addio a Lorenzo Scandroglio, 52enne lombardo ma ossolano di adozione, spentosi nella mattinata di oggi, 15 luglio, al Maggiore di Novara.

L’uomo era ricoverato dall’inizio del mese in terapia intensiva a seguito di una emorragia cerebrale che lo ha colpito mentre si trovava al rifugio all’Alpe Veglia del Cai Città di Arona, che lui stesso gestiva.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi e così l’uomo era stato trasferito con urgenza a Novara. Con il suo cane Cochise era anche volontario del soccorso alpino. Appasionato di giornalismo e libri, Scandroglio era stato fra gli ideatori del festival Letteraltura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ossola, addio a Lorenzo Scandroglio: volontario del soccorso alpino e amante della montagna

NovaraToday è in caricamento