menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cannobio, tenta di entrare in Italia dalla Svizzera con un pitone reale e un ragno brasiliano in auto

L'uomo è stato fermato alla dogana

Ha cercato di passare la frontiera con l'Italia, ma in macchina aveva un pitone reale e un ragno brasiliano, di cui è vietata l'importazione.

É successo alla frontiera di Cannobio, dove gli agenti della dogana hanno fermato un cittadino olandese che voleva passare la frontiera dalla Svizzera verso l'Italia. L'uomo ha subito dichiarato di avere in macchina un pitone reale, per cui aveva tutta la documentazione necessaria: gli agenti, dopo le verifiche sulla regolarità dei documenti del serpente, hanno perquisito l'auto e hanno trovato il ragno brasiliano, una Grammostola Pulchra. Questa specie è considerata pericolosa e, quindi, è vietata l'importazione e la commercializzazione. L'animale è stato sequestrato, affidato per ora ancora alle cure del proprietario in attesa di trovare una sistemazione idonea. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la chiusura delle scuole?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento